Il movimento "La Coscienza degli Animali” nasce dalla volontà di Michela Vittoria Brambilla e Umberto Veronesi, di dare voce a chi voce non ha e di contribuire in maniera significativa alla creazione di una nuova cultura di amore e tutela degli animali e di rispetto dei loro diritti.
Leggi tutto...

sottoscriviLeggiIlManifesto

 

Ritrovaci su Facebook

Animali, on. Brambilla: "In carcere chi maltratta e uccide" 


“Chi maltratta o uccide un animale deve andare in carcere. Non possiamo restare indifferenti di fronte al proliferare di atti di violenza, anche molto gravi, contro gli animali. Le norme vigenti hanno avuto il pregio di trasformare in delitti quelli che prima erano solo reati minori, ma oggi non sono più sufficienti, non hanno effetto deterrente. Casi come quelli di Angelo a Sangineto, di Pilù a Pescia, di Balto, Tabata e Nebbia legati ad un binario e travolti dal treno ad Anzola non si devono più ripetere. Per questo chiedo che venga rapidamente esaminata la mia proposta di legge che inasprisce le pene a carico di chi si macchia di queste crudeltà: sarà comunque nella nostra agenda di governo”. 

 

 

Leggi tutto...
 

Combattimenti cani-cinghiali. Leidaa parte civile al processo 

L’Ente nazionale per la protezione degli animali (Enpa) e la Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente (Leidaa) si costituiranno parte civile nel processo di Urbino contro nove persone, imputate, in concorso, del reato previsto dall’art.544 quinquies del codice penale, per aver promosso, organizzato e diretto il combattimento tra cani e cinghiali che si è svolto in un’azienda agricola di Cagli (Pesaro-Urbino) il 3 maggio 2014, con l’aggravante di averlo filmato. Due degli imputati dovranno anche rispondere di maltrattamento nei confronti di un cane di razza dogo argentino e di maltrattamento aggravato per aver sottoposto un cinghiale  “a sevizie e a comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche”, causandone la morte.

Leggi tutto...
 

Mainardi, on. Brambilla: "Ci ha insegnato a non chiuderci nei confini dell'umano"

“Con Danilo Mainardi scompare non soltanto un grande studioso e divulgatore, ma un vero amico e difensore degli animali, una figura amata dal pubblico dei lettori e dei telespettatori, per la sua scienza e per il suo stile. Ci ha insegnato a guardare il mondo della natura da una prospettiva più ampia, a non rinchiuderci entro i confini dell’umano, a rispettare i nostri compagni di viaggio sulla Terra proprio perché appartengono ad una specie diversa. 

 

 

Leggi tutto...
 

Lupi, on Brambilla: "Vince il buonsenso, non abbasseremo la guardia"


“I lupi non sono ancora salvi, ma per il momento ha prevalso il buonsenso grazie alle azioni di protesta che abbiamo messo in campo”. Così l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, commenta la decisione della conferenza stato-regioni di rinviare ad altra data, dopo approfondimenti “in sede tecnica”, l’approvazione del piano di gestione del lupo. “Non scenderemo a compromessi: dal testo- incalza l’ex ministro – dovrà sparire ogni accenno alla possibilità di abbattere esemplari di lupo”.

 

Leggi tutto...
 

Canili al Sud, on. Brambilla: "Si intervenga per evitare altre stragi"

 

“Sono stati abbandonati due volte: prima dai proprietari in cui avevano fiducia, poi dalle amministrazioni pubbliche, che li hanno lasciati al gelo di questi giorni. Moltissimi cani (nessuno sa precisamente quanti) sono morti, soprattutto al sud, nei canili sommersi dalla neve, tra l’indifferenza, salvo alcune lodevoli eccezioni, delle autorità che avrebbero dovuto attivarsi per salvarli. Solo la generosità dei volontari – che hanno spalato neve, donato cibo, portato cucce e coperte – ha contribuito a prevenire perdite ancora più gravi”.

Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 39