Milano, 2 luglio 2011 - Intervento di Maurizio Costanzo

Di seguito l'intervento sbobinato di Maurizio Costanzo alla Terza Giornata Nazionale de La Coscienza degli Animali.

Da anni sono tenacemente dalla parte degli animali, di tutti gli animali. Perciò, innanzitutto, mi complimento col Ministro Brambilla, perché anche lei è dalla parte degli animali, di tutti gli animali, comprese le tigri.
Detto questo, voglio ricordarvi che maltrattare gli animali, maltrattare i cani, è reato penale; che abbandonare il proprio cane o il proprio gatto andando in vacanza, è reato penale.
Invito chiunque ascolti, se vede qualcuno che abbandona il proprio cane su una strada consolare, di prendere subito la targa e poi andare dalla Polizia, dai Carabinieri o all'Ente Nazionale Protezione Animali e fare la denuncia perché è come abbandonare una persona.
Ricordatevelo sempre: gli animali sono esseri di grande dignità e hanno l'anima.